Studio Guido Moretti

SAHARAWI - TACCUINO DI VIAGGIO

 

Viaggio tra architetture e manufatti dei Campamentos che ospitano i rifugiati Saharawi nel Sahara algerino attraverso 150 disegni originali dell'autore
Testo italiano e arabo

Guido Moretti
SAHARAWI - TACCUINO DI VIAGGIO
Edizioni Tipoarte Bologna 2016
Pagine: 72
N. illustrazioni: 150
Formato: 310 x 240

Scarica il file pdf

Il taccuino di Guido è bello, molto, i disegni parlano, raccontano, insegnano storie, persone, memorie, vite, con una grande profondità e precisione, eppure con una splendida leggerezza. Questa è stata la prima impressione, l’incanto che ho provato nello sfogliare per la prima volta il taccuino. Ma questo taccuino è molto di più, o meglio, sceglie la bellezza per raccontare non soltanto la memoria di un popolo al quale è stato imposto di perderla, ma ci comunica anche l’orrore, la paura e la disperazione. Guido mette accanto un disegno delle protezioni per le mammelle del cammello, frutto dell’esperienza di secoli, e uno dell’istallazione del pericolo mine. In questo modo riesce a trasmetterci la quotidianità della vita del popolo Saharawi, senza dover spendere fiumi di parole, grazie ad una sensibilità profonda che gli permette di cogliere molto al di là della pura descrizione e alla sua straordinaria capacità artistica. (Giuliana Laschi).

Nella collana "Taccuini di viaggio":

Sahara - taccuino di viaggio - carnet de voyage - 2019
M'Zab - taccuino di viaggio - carnet de voyage - 2018
Parchi della Regione Emilia-Romagna - taccuino di viaggio - travel notebook - 2017
Saharawi - taccuino di viaggio - 2016
Bologna - San Petronio - taccuino di viaggio - travel notebook - 2015
Ravenna - taccuino di viaggio - travel notebook - 2015
Giudicarie - taccuino di viaggio - 2014
Bologna - taccuino di viaggio - travel notebook - 2013
Val di Non - taccuino di viaggio - 2010
Val di Sole - taccuino di viaggio - 2009

Selazione di pagine










[[image:schermata_2020-10-22_alle_16.55.16.png::left:1]